lunedì 26 gennaio 2009

era solo un complimento...



''Ci vorrebbero tanti soldati quante sono le belle ragazze italiane e credo che non ce la faremmo mai''


il giorno dopo...e dopo le contestazioni...

''Era un complimento alle ragazze italiane. Lo stupro e' un reato indegno, incivile ed esecrabile. Punto e Basta. Veltroni ha detto una grande oscenita', come gli capita di sovente. L'opposizione si illustra sempre di piu' per quello che e'."

E comunque il Cavaliere non teme, in queste ore di forte polemica, di ricordare la sua filosofia:
''Non bisogna mai, in nessuna occasione, perdere il senso della leggerezza e dell'umorismo''


e ricordatevi mai... in nessuna occasione, neanche se si sta parlando di stupri...

...e ogni volta così, sempre a spiegare
il giorno dopo quello che volevi dire...

4 commenti:

BC. Bruno Carioli ha detto...

Lui si sente il padrone dell'universo e perciò irride tutto e tutti.

..:: Symbian ::.. ha detto...

spero che venga lui violentato da un banda di omosessuali jamaicani!!!

http://cristianbelcastro.blogspot.com

Andrew ha detto...

che coglione berlusconi

hori ha detto...

Oh I cannot read Italian...