lunedì 12 maggio 2008

finalmente i primi passi (e le prime conseguenze)

ecco che finalmente ciò che è stato promesso in campagna elettorale viene riproposto... ed ecco le prime perplessità...
la promessa dell'abolizione dell'ICI sulla prima casa ha fatto sicuramente guadagnare un sacco di voti al PDL...ma ecco che la sua messa in pratica è messa in discussione da nientemeno che il sindaco di Milano, la quale sostiene che il comune non può fare a meno di quei soldi... visto che l'ICI è una tassa comunale, e che quindi lo stato dovrà risarcire il comune dell'ammanco... in che modo? mah...molto probabilmente con l'aumento di qualche altra cosa...

sul caro benzina il nuovo ministro ci ha rassicurato dicendo che lo sconto di due centesimi è stato un danno per lo stato e ha portato pochi vantaggi ai cittadini...quindi...non se ne fa più nulla....niente proroga dello sconto...e intanto la benzina vola...

il ponte sullo stretto di Messina si farà...del resto è un opera di cui la Sicilia...il paese intero ha bisogno...non si può proprio andare avanti senza una simile impresa...gli unici scontenti saranno i sardi che pretenderanno anche loro un bel ponte...sempre a campata unica...sennò che impresa è?!!!

comunque il primo consiglio dei ministri lo faranno a Napoli...e quindi va tutto bene...mantengono le promesse...

1 commento:

Massim. ha detto...

Grazie per il commento ed il link che ricambio volentieri.
Tira davvero brutta aria qui in Italia...
Ogni volta che sento qualche connazionale all'estero è contento di rimanerne lontano. E dagli torto se puoi...
Un saluto e a presto!