domenica 18 maggio 2008

Saranno tutti e tutte badanti...

Il ministro Maroni affrontando il problema dell'immigrazione sottolinea come non ci saranno sanatorie ma allo stesso come si dovrà avere un occhio di riguardo nei confronti di chi viene in Italia per fare la badante...
Ma siamo sicuri che scappano dal loro paese con in testa il sogno di fare la badante...e che differenza c'è tra chi una volta arrivato trova lavoro nell'agricoltura, nell'edilizia o nel sociale... ?
il problema è sicuramente chi delinque ma penso che nessuno scappi dal proprio paese con il chiaro intento di venire in Italia a delinquere...
e comunque il problema della delinquenza c'è in ogni caso, sia che si tratti di stranieri che di nostrani...ma in Italia si "criminalizza il diverso invece di affrontare il fenomeno" come afferma il ministro del Lavoro e dell'Immigrazione spagnolo, Celestino Corbacho...
Inoltre il ministro Bossi è riuscito, oltre che a scatenare un caso con la Spagna, a giustificare i comportamenti di chi ha bruciato i campi Rom dicendo che se lo Stato non interviene allora dopo un pò la gente si rompe e agisce...

Sono bastate poche settimane e quel clima di disordini e violenza giustificata dalle istituzioni si è trasformato in azioni che si stanno estendendo su tutto il territorio...
complimenti...

4 commenti:

francesca ha detto...

secondo me hanno bisogno di dare un segnale nei fatidici primi 100 giorni, poi si calmeranno.
per ora mi sembra che vadano un po' alla rinfusa, speriamo non facciano troppi danni.
è chiaro che il messaggio che passa è grave......

fabris ha detto...

lo spero anch'io...
perchè i toni si sono veramente alzati e mi sembra che basti ormai veramente poco a far scoppiare una scintilla...
e non sono più scazzottate ma c'è la ricerca dell'azione violenta gratuita...
anche perchè sembra che non ci si renda più conto delle conseguenze...
basta vedere il ragazzo di quattordici anni che dopo aver confessato di aver strangolato con i suoi amici una coetanea ha chiesto se poteva andare a casa...

francesca ha detto...

sindrome da videogame, no?
non mi piace questa partita, ne comincio un'altra....

fabris ha detto...

...e intanto gli si continua a dare le monetine per giocare...